CNA RIETI - NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO: GIOVANI E DONNE
JSN ImageShow - Joomla 1.5 extension (component, module) by JoomlaShine.com
Home
Advertisement
NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO: GIOVANI E DONNE PDF Stampa E-mail
Per sostenere la creazione di micro e piccole imprese competitive a prevalente o totale partecipazione giovanile e femminile su tutto il territorio nazionale, il Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato un nuovo decreto (n. 140 dell’8 luglio 2015), che riordina i criteri e le modalità di aiuto previsti dal Titolo I,
Capo I, del decreto legislativo 21 aprile 2000, n. 185.
Le agevolazioni sono concesse ai sensi e nei limiti del regolamento de minimis sotto forma di un finanziamento agevolato a tasso pari a zero, della durata massima di otto anni e di importo non superiore al 75% della spesa ammissibile; l’investimento da realizzare non può superare il limite massimo di € 1.500.000,00

SOGGETTI BENEFICIARI E ATTIVITÀ FINANZIABILI
Possono presentare la domanda di ammissione alle agevolazioni:
Le imprese costituite in forma societaria da non più di 12 mesi (comprese le Società Cooperative), la cui
compagine societaria sia composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da giovani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni o da donne.
Le società costituende, formate da sole persone fisiche, purché provvedano formalmente alla loro costituzione entro e non oltre i 45 gg dalla comunicazione del provvedimento di ammissione.
ATTIVITÀ AMMISSIBILI:
Produzioni di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli; Fornitura di servizi alle imprese e alle persone; Commercio di beni e Servizi; Turismo; Attività della filiera turistico-culturale, finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza; Servizi per l’innovazione sociale.
SPESE AMMISSIBILI
Programmi di spesa non superiori ad € 1.500.000 da realizzare entro 24 mesi dalla data di stipula del
contratto di finanziamento (possibilità di una proroga di 6 mesi).
Spese ammissibili:
• Suolo aziendale: nel limite max del 10% del programma complessivamente ammesso (solamente per
Industria, Artigianato e Trasformazione prodotti agricoli);
• Realizzazione, Acquisto e Ristrutturazione Fabbricati per:
Industria, Artigianato e Trasformazione prodotti agricoli (40%);
• Acquisto e Ristrutturazione Fabbricati per: Turismo (70%);
altri settori (40%);
• Macchinari, Impianti e attrezzature (100%);
• Programmi informatici (100%);
• Servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (20%);
• Brevetti, Licenze e Marchi (20%);
• Formazione specialistica dei soci e dei dipendenti (5%);
• Consulenze specialistiche, studi di fattibilità economico-finanziari, progett.ne
e direz.ne lavori, impatto ambientale (5%).
AGEVOLAZIONI E COPERTURE FINANZIARIE
Mutuo Agevolato, a copertura massima del 75 % dell’investimento ammesso: tasso 0
Restituzione in 8 anni a decorrere dall’erogazione dell’ultima quota a saldo del finanziamento concesso.
Rate semestrali costanti posticipate, scadenti il 31 maggio e il 30 novembre di ogni anno;
il finanziamento agevolato è assistito dalle garanzie reali, tramite ipoteca di primo grado e privilegio speciale, entrambi da acquisire sui beni agevolati facenti parte del programma di investimento, per un valore pari all’importo del finanziamento concesso.
Per i programmi d’investimento che prevedono opere di ristrutturazione, qualora le garanzie non siano acquisibili nell’ambito del programma, il finanziamento agevolato deve essere assistito da fideiussione bancaria o polizza assicurativa a favore del Soggetto gestore, redatta utilizzando lo schema che sarà reso disponibile.
Attenzione: è richiesto un apporto di mezzi propri, ovvero finanziamento esterno non agevolato pari ad almeno il 25% dell’investimento ammesso.
MODALITÀ PER ACCEDERE ALLE AGEVOLAZIONI
Le domande dovranno essere firmate digitalmente del legale rappresentante delle società già costituite al
momento della presentazione, ovvero dalla persona fisica in qualità di socio/soggetto referente della società costituenda.
I tempi di istruttoria sono : 60 giorni dal ricevimento della domanda.
Al termine della procedura di compilazione del piano di impresa e dell’invio telematico della domanda e dei
relativi allegati, alla stessa verrà assegnato un protocollo elettronico.
 
 
< Prec.   Pros. >

Scadenziario

< Dicembre 2017 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Free Joomla Templates